Datore di lavoro che riveste ruolo RSPP per le aziende a rischio alto

500,00

Il corso ha l’obiettivo di formare i Datori di lavoro rispetto alle fondamentali competenze in materia di sicurezza e salute sul lavoro, per permettere lo svolgimento diretto dei compiti di prevenzione e protezione in azienda.

Categoria:

Descrizione

Il corso ha l’obiettivo di formare i Datori di lavoro rispetto alle fondamentali competenze in materia di sicurezza e salute sul lavoro, per permettere lo svolgimento diretto dei compiti di prevenzione e protezione in azienda.

Programma
Il Datore di Lavoro può svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, di primo soccorso, nonché di prevenzione incendi e di evacuazione, nelle ipotesi previste nell’ ALLEGATO II del D. Lgs. 81/08, dandone preventiva informazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
Datori di Lavoro che intendono svolgere i suddetti compiti, devono frequentare uno specifico corso di formazione in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro secondo l’Accordo del 21/12/11 tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui corsi di formazione per lo svolgimento diretto, da parte del datore di lavoro, dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi, ai sensi dell’articolo 34, commi 2 e 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Il monte ore di formazione da frequentare in relazione al settore ATECO 2002 di appartenenza, associato ad uno dei tre livelli di rischio.
Modulo 1 (4 ore)

  • Il sistema legislativo in materia di sicurezza lavoratori
  • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
  • La responsabilità amministrativa
  • Il sistema istituzionale della prevenzione
  • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale

Modulo 2 (4 ore)

  • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e valutazione dei rischi
  • La considerazione degli infortuni mancati e le modalità di accadimento
  • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori
  • Il documento di valutazione dei rischi
  • Modelli organizzativi e gestione della sicurezza
  • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
  • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza
  • La gestione della documentazione tecnico amministrativa
  • L’organizzazione della prevenzione incendiprimo soccorso e delle emergenze

Modulo 3 (4 ore)

  • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedura di prevenzione e protezione
  • Il rischio da stress lavoro correlato
  • Rischio ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi
  • dispositivi di protezione individuale
  • La sorveglianza sanitaria

Modulo 4 (4 ore)

  • L’informazione, la formazione e l’addestramento
  • Le tecniche di comunicazione
  • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione
  • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza: natura, funzioni e modalità di nomina

Modulo 5 (4 ore)

  • La movimentazione manuale dei carichi: i rischi connessi con una delle attività più diffuse negli ambienti di lavoro
  • Il D.Lgs. 81/08 e la movimentazione manuale dei carichi
  • Metodologia per la valutazione dei rischi: la norma UNI ISO 11228-1 “Sollevamento e trasporto” e il metodo NIOSH

Modulo 6 (4 ore)

  • Il rischio derivante dalle operazioni di traino-spinta: la norma UNI ISO 11228-2
  • Gli strumenti per la misurazione delle forze: il dinamometro
  • Il rischio derivante dai movimenti ripetuti: la norma UNI ISO 11228-3
  • Movimentazione di piccoli carichi con grande frequenza e la check list OCRA
  • Esercitazione sulla valutazione dei rischio da movimentazione manuale dei carichi

Modulo 7 (4 ore)

  • Sicurezza delle macchine
  • I rischi nell’utilizzo dei videoterminali
  • I criteri generali di sicurezza antincendio

Modulo 8 (4 ore)

  • Rischio rumore e vibrazione: valutazione e misure di sicurezza
  • Il rischio da campi elettromagnetici e il D.Lgs. 81/08: i livelli di esposizione e gli obblighi previsti
  • Il rischio da radiazioni ottiche artificiali e il D.Lgs. 81/08

Modulo 9 (4 ore)

  • Approfondimenti sul rischio chimicomutageno e cancerogeno
  • Il rischio amianto
  • Il rischio da agenti biologici

Modulo 10 (4 ore)

  • Lavori in quota: il rischio di caduta dall’alto
  • Lavori in ambienti confinati: le linee guida di riferimento per la sicurezza
  • Il D.P.R. 177/11 sulla qualificazione delle imprese operanti in ambienti confinati
  • Come certificare i requisiti delle imprese operanti in ambienti confinati

Modulo 11 (4 ore)

  • Il rischio elettrico: principi di sicurezza degli impianti elettrici
  • La norma CEI 11-27 sulla sicurezza dei lavori sugli impianti elettrici

Modulo 12 (4 ore)

  • DPI: caratteristiche e scelta

Destinatari:
Datori di lavoro (titolari di Aziende e Studi Professionali che intrattengono rapporti di lavoro con lavoratori) che svolgono direttamente i compiti di prevenzione e protezione dai rischi ai sensi dell’art. 34 del D.Lgs. 81/08.

Documentazione
Durante il Corso “DATORE DI LAVORO CHE RIVESTE RUOLO RSPP PER LE AZIENDE A RISCHIO ALTO” sarà fornita la documentazione utilizzata dai docenti nell’esposizione e necessaria per l’approfondimento degli argomenti affrontati.

Metodologia didattica
Il corso è svolto con metodo altamente interattivo, in modo da coinvolgere i partecipanti, sollecitarne l’interesse, favorire la discussione su casi pratici provenienti dalla loro esperienza.
Ciò permette di adattare i contenuti del corso alle esigenze degli stessi partecipanti.

Docenti
Tutti i docenti del corso di formazione sono esperti in normativa del lavoro, in grado di offrire ai partecipanti elementi didattici teorici e pratici utili al fine dell’apprendimento.

Informazioni aggiuntive

Modalità di verifica

Test

Durata

6 giorni

Livello

Base

Numero minimo di studenti

2